The Golden Cage ad Arma di Taggia by Young Effect Magenta

Posted on Updated on

Il seminario “The golden cage” intende affrontare la questione della disoccupazione, la mancanza di competenze dei giovani e promuovere l’uso dell’istruzione non formale come strumento strutturato per gli animatori giovanili, rispondendo in tal modo, direttamente agli obiettivi del Programma Gioventù Erasmus +. “La gabbia dorata” affronterà questo problema che ogni giorno constatiamo nelle nostre realtà giovanili e risponderà a questa domanda:  

– In che modo un animatore giovanile può affrontare adeguatamente la questione dei NEET (neither in employment nor in education and training) e quali metodologie potrebbero essere utilizzate per offrire ai giovani quegli strumenti che li aiutino a sviluppare e superare la loro situazione NEET.

Le organizzazioni coinvolte cercheranno di tradurre queste metodologie in nuove competenze da utilizzare nel lavoro coi giovani NEET sia a livello locale che europeo anche attraverso l’utilizzo di specifici piani d’azione. L’obiettivo di “The golden cage” è condividere esperienze, conoscenze e scambiare buone pratiche per la creazione e la gestione di attività socio-educative che supportino direttamente i NEET e raggiungano il massimo impatto possibile per loro e le loro comunità locali.  Nello specifico le azioni che il seminario vuole intraprendere sono: 

– creare un ambiente adatto per favorire la coesione tra i 22 animatori giovanili, la condivisione delle buone pratiche e la comprensione del background teorico che sta dietro al fenomeno dei NEET. 

– analizzare dati e informazioni sulle strategie nazionali ed europee per i NEET e formulare un documento di raccomandazione con suggerimenti specifici per le organizzazioni giovanili al fine di utilizzare tutti i programmi e le risorse accessibili per far fronte ai bisogni dei loro gruppi target.

– sviluppare almeno 4 strumenti di lavoro giovanile innovativi, basati su soluzioni, che utilizzino l’apprendimento non formale. 

– costruire un processo di follow-up che favorirà un’ulteriore cooperazione tra le organizzazioni partner e aumenterà l’impatto di questo progetto. 

Per affrontare gli obiettivi utilizzeremo principalmente metodi di apprendimento non formale al fine di creare l’ambiente appropriato e offrire ai partecipanti l’opportunità di sperimentare, scambiare e sviluppare nuove pratiche, idee e metodi per il loro lavoro quotidiano. 

Altri metodi come discussioni, apprendimento tra pari e scambi culturali saranno ulteriori attività di supporto al fine di raggiungere i nostri obiettivi. 

“The golden cage” è un seminario di 8 giorni che si svolgerà nella Villa Sacra Famiglia di Arma di Taggia dal 4 all’11 Maggio 2019 grazie al supporto di ACLI Milanesi e Agenzia Nazionale Giovani.

Ospiterà 22 animatori giovanili, provenienti da 9 paesi: Romania, Italia, Croazia, Spagna, Polonia, Lettonia, Finlandia, Bulgaria e Turchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *