Progetti Europei

Logo Dipartimento ufficiale_def

Youth Exchange The aim of Youth Exchanges is to get groups of young people from  different countries together so they can explore their social and  cultural differences and similarities. Youth Exchanges are targeted  at young people between the age of 13 and 30. They receive the unique  opportunity to experience significant mutual learning situations and  to strengthen their feeling of being Europeans. 

Training Course A course aimed at improving participants’ skills in relation to a  specific topic. Training courses can be supported by the ERASMUS+ programme and promote activities in youth work and youth organizations.

EVS The European Voluntary Service (EVS) provides young Europeans with  the unique chance to express their personal commitment through unpaid  and full-time voluntary activities in a foreign country within or  outside the EU. In this way, it seeks to develop solidarity, mutual  understanding and tolerance among young people, thus contributing to  reinforcing social cohesion in the European Union and to promoting  young people’s active citizenship.

Cos’è uno scambio internazionale?

E’ un’opportunità educativa offerta dalla Commissione Europea per viaggiare e fare esperienze interculturali con giovani provenienti da tutta Europa. Lo scambio giovanile internazionale è un progetto comunitario in cui giovani di diverse nazionalità si incontrano per un periodo dai sei ai dieci giorni facendo insieme attività educative e formative oltre che di svago. E’ una grossa opportunità di apprendimento culturale, sociale e linguistico. Il corso di formazione differisce dallo scambio giovanile per il contenuto educativo specializzato, il target dei partecipanti e dall’età degli stessi.

Scambi giovanili: 13-30 anni

Training course: senza limite d’età

Come partecipare

Partecipare ad uno scambio promosso da Young Effect è facilissimo, basta scrivere a scambi@youngeffect.org , indicando lo scambio per i quale ci si vuole candidare e richiedendo il formulario di selezione. In queso modo avremo informazioni sufficienti per valutare la vostra candidatura.

Costi

I candidati che parteciperanno ad un progetto internazionale con Young Effect la rappresenteranno all’estero e quindi devono essere obbligatoriamente iscritti all’associazione e condividerne gli ideali.

Essere membro di Young Effect aiuta l’associazione a sopravvivere visto che non è previsto un finanziamento pubblico per le attività di invio e di consulenza che l’associazione svolge e poter così continuare ad offrire opportunità uniche ai giovani, sia all’estero, tramite gli scambi e i corsi di formazione che in Italia, grazie a corsi di progettazione europea, corsi per lo scambio di buone pratiche riguardo le politiche sociali ecc.

Tesseramento a Young Effect:

80 Euro (Quota sociale valida nell’anno in corso o comunque regolamentata al momento dell’iscrizione)

Iscrizione al libro dei soci dell’associazione. (Procedura obbligatoria prevista dalla Legge Italiana).

Raramente l’organizzazione estera può richiedere un piccolo contributo (30/40 Euro) se sono previste escursioni particolarmente costose o attività speciali (ad esempio gite in barca, equitazione ecc.). Ogni tipo di contributo richiesto viene comunque comunicato preventivamente prima dell’iscrizione al progetto da parte del partecipante.

Vitto
Pranzo, Cena, Colazione e coffe break sono finanziati dal programma ERASMUS+.
Sono escluse tutte le spese per acquisti al di fuori dei menù programmati o durante il tempo libero.
Durante le escursioni programmate viene normalmente fornito un lunch package.
L’uso di droghe durante i progetti è assolutamente vietato.
Il consumo di alcool è regolato dall’organizzazione ospitante.

Alloggio

I costi di alloggio sono coperti dal programma ERASMUS+. Le tipologie di alloggio vengono comunicate prima del progetto da parte dell’organizzazione ospitante o ai partecipanti stessi o alla Young Effect che poi lo comunicherà ai partecipanti.
A seconda della stagione e del tipo di progetto l’alloggio può essere un hotel, un ostello della gioventù, un bungalow, un camping, un agriturismo ecc.
E’ possibile partire o tornare in date diverse rispetto alle date ufficiali del progetto (il limite solitamente è più o meno 2 giorni rispetto alla data ufficiale). Ogni spesa sostenuta per il vitto e l’alloggio al di fuori delle date ufficiali non viene rimborsata da ERASMUS+

Trasporto

Viene rimborsato il 100% delle spese di viaggio sostenute per raggiungere il luogo destinato al progetto fino al raggiungimento del limite massimo di spesa imposto dalle regolamentazioni europee. Vengono rimborsati anche i biglietti per raggiungere l’aeroporto dalla città in cui si risiede.
Ogni certificato di viaggio (boarding pass, biglietti del treno o della metro, navette città/aeroporto ecc.) devono essere conservati e donati all’organizzazione ospitante durante il progetto.
I certificati di viaggio del ritorno invece vanno spediti all’Associazione Young Effect previa fotocopia in caso di smarrimento postale.
Inviare a Associazione Young Effect Via Boffalora 5 20013 Magenta Italia
Poi la Young Effect provvederà a spedire tutti i biglietti all’organizzazione ospitante.
I biglietti per raggiungere la destinazione devono essere acquistati dai partecipanti perchè la Young Effect non gestisce il finanziamento europeo per il progetto ma è l’organizzazione ospitante che rimborsa il 100% dei costi di viaggio o durante il progetto stesso o subito dopo il progetto tramite bonifico internazionale. La serietà di queste procedure è assicurata dai rigidi controlli delle Agenzie Nazionali per il programma ERASMUS+ della Commissione Europea.
Ogni spesa sostenuta per il trasporto al di fuori dell’itinerario standard (luogo di residenza/luogo dove si tiene il progetto) non viene rimborsata dal programma. Il finanziamento copre soltanto i viaggi a/r dall’Italia verso il paese partner.
Non è ammesso il rimborso per l’utilizzo di taxi a meno chè sia l’unico mezzo disponibile per una certa tratta del percorso.
Non è ammesso l’utilizzo di treni ad alta velocità o tragitti in 1° classe.
Ogni ulteriore problematica può essere discussa con l’organizzazione ospitante.

Raramente l’organizzazione ospitante può rimborsare percentuali diverse del viaggio, ma le condizioni speciali vengono specificate nella fase di call for participants.

Attività

Le attività sono regolate da precise metodologie imposte dalla Commissione Europea. Ogni attività durante il progetto è coperta dal finanziamento ERASMUS+ e sono descritte dal programma del progetto che viene inviato ai partecipanti prima del progetto stesso.


		

3 thoughts on “Progetti Europei

    Anahi said:
    8 settembre 2011 at 6:44

    Ciao, mi piacerebbe partecipare alla vostra prossima proposta!intanto metto mi piace e spero di ricevere tutta l’informazione cosi avro’ tempo per decidere. grazie

    Noemi said:
    23 giugno 2017 at 18:22

    Gentile responsabile,

    Mi chiedevo se fosse possibile iscriversi ad una newsletter. di modo da restare sempre aggiornati sui differenti progetti da voi proposti.

    Grazie,
    Noemi

      youngeffect responded:
      27 giugno 2017 at 10:42

      Ciao, sì, ti possiamo inserire nella nostra newsletter attraverso la tua mail quando contatti scambi@youngeffect.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *